Giulianova. Promuovere un’affettività sana e relazionalità fra individui che possa dirsi equilibrata.

Con questa volontà la Commissione per le Pari Opportunità, presieduta dalla Presidente Marilena Andreani, l’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Giulianova, rappresentato dalla Vice Sindaco Lidia Albani, in collaborazione con l’Assessore alla Pubblica Istruzione Katia Verdecchia, hanno deciso di continuare l’impegno profuso con grande dedizione negli anni nella lotta alla violenza di genere, dando particolare attenzione alle giovani generazioni.

Torna, per questo, il Concorso Letterario “Ester Pasqualoni” 2020, giunto quest’anno alla terza dizione. Il Premio è dedicato alla memoria della dottoressa oncologa, Ester Pasqualoni, professionista esemplare, uccisa il 21 giugno 2017 nel parcheggio dell’ospedale “Val Vibrata” di Sant’Omero, in provincia di Teramo. Un Concorso, infine, che grida ancora una volta e a gran voce: “NO ALLA VIOLENZA DI GENERE”.

Una persona, una donna generosa, altruista, sempre pronta a dare un abbraccio pieno di speranza, anche dove la speranza ve ne era proprio poca. Lei riusciva a far accendere quel lume che si era spento”, così la ricordano i suoi stretti collaboratori, gli Infermieri del reparto di Oncologia di Sant’Omero.

Il Concorso Letterario “Ester Pasqualoni” 2020, rivolto alle classi prime, seconde e terze di tutte le Scuole Secondarie di I grado della Regione Abruzzo, è nato con l’intento di voler continuare a tenere vivo il ricordo della Dottoressa, medico oncologo, che tanto era amata dai suoi collaboratori e dai pazienti, visti l’amore e la passione profusi senza pari. In modo particolare, però, il Concorso si propone di arrivare ai cuori degli studenti, di stimolarli a riflettere sui continui fatti di cronaca segnati dalla violenza, spesso scanditi dalla parola “femminicidio”.

La novità di quest’anno è che gli alunni potranno partecipare al Concorso accedendo a una delle due sezioni: 1) scrittura di un testo poetico; 2) realizzazione di un video multimediale. Il tema scelto è “Non toccarmi”. Ai partecipanti si richiede dunque di mettere in evidenza i vari aspetti della violenza di genere intesa come fenomeno da combattere, lasciando sempre, alla fine, un messaggio di speranza e di forza.

La partecipazione è gratuita e sarà possibile iscriversi facendo pervenire per via telematica la scheda di adesione entro e non oltre il 30 Novembre 2019 al seguente indirizzo e-mail: [email protected], mentre la consegna degli elaborati è fissata per il giorno sabato 14 marzo 2020.

La Commissione per le Pari Opportunità del Comune di Giulianova conferma la Giuria che, come negli anni precedenti, si occuperà della lettura degli elaborati e della individuazione dei vincitori:

Presidente di Giuria: Alessandra Angelucci – docente di Lettere, giornalista, scrittrice.

I Giurati: Antimo Amore: giornalista RAI 3; – Mirella Lelli: giornalista Quotidiano “Il Centro”; – Valeria Di Felice: titolare Di Felice Edizioni; – Piergiorgio Casaccia: Dirigente ASL – dipartimento emergenza e accettazione, 118. Ospedale Val Vibrata. Primo soccorritore della Dott.ssa Ester Pasqualoni; – Gaetana Casalena: infermiera professionale Reparto Oncologia dell’Ospedale “Val Vibrata”. Collaboratrice della Dott.ssa Ester Pasqualoni.

La premiazione avverrà venerdì 8 maggio 2020, alle ore 9.30, al Palazzo Kursaal di Giulianova, alla presenza di esponenti del mondo scolastico, cariche istituzionali regionali e nazionali, la giuria del Premio, la Commissione Pari Opportunità.

Saranno premiati i vincitori assoluti delle due sezioni (testo poetico e Video multimediale) che, nel rispetto del Bando inviato alle scuole, risulteranno i più rispondenti al tema del concorso e che esprimeranno i contenuti con chiarezza, efficacia espressiva, originalità e impatto emotivo, sia nella trattazione delle riflessioni proposte sia nelle scelte di strategia comunicativa.

Sono previsti i seguenti premi:

a)Vincitore assoluto, categoria video: euro 250,00 + targa

b)Vincitore assoluto, categoria testo poetico: euro 250,00 + targa

Sono previsti attestati di partecipazione, menzioni e gadget per gli altri finalisti individuati dalla Giuria.