GIULIANOVA – Aperte le candidature per i componenti della nuova Commissione Pari Opportunità del Comune di Giulianova. La novità contenuta nel regolamento è l’apertura della Cpo giuliese anche ad una quota maschile.

Possono far parte della Commissione quelle persone che operino attivamente nella vita sociale, politica ed economica locale. La Cpo è composta da un minimo di 10 componenti, scelti tra coloro che abbiano riconosciute esperienze di carattere sociale, scientifico, culturale, professionale, economico, politico, in riferimento ai compiti della Commissione, sulla base di nominativi richiesti dal Sindaco alle organizzazioni politiche e sindacali, ai movimenti femminili ed alle associazioni culturali e sociali.

“Crediamo che inserire una quota maschile all’interno della costituenda Cpo sia un passo davvero importante – dichiara la Vice Sindaco ed Assessore alle Pari Opportunità Lidia Albani – che si farà portavoce di un chiaro messaggio di parità ed uguaglianza. Un segno forte, che possa anche promuovere il valore del cambiamento all’interno della società, contribuendo alla prevenzione e alla lotta contro la violenza di genere che, da anni, con forza ed iniziative concrete, la nostra Commissione porta avanti”.

I gruppi politici presenti in Consiglio Comunale, i movimenti femminili, le Organizzazioni Sindacali maggiormente rappresentative, il mondo dell’informazione e le Associazioni culturali e sociali possono far pervenire i nominativi di chi potrà entrare a far parte della Commissione all’indirizzo di posta elettronica certificata [email protected] o a mano all’Ufficio Protocollo in Corso Garibaldi n. 109, entro e non oltre le ore 14.00 del 27 luglio 2020. Alla segnalazione andrà allegato il curriculum della persona individuata.

L’avviso pubblico per l’individuazione dei componenti della nuova Commissione per la Pari Opportunità è stato pubblicato sul portale web del Comune di Giulianova.