Si vota? Ecco i risultati elettorali…
Su Affaritaliani.it i risultati del sondaggio realizzato da Il Liberale. I
dati divisi per macroregioni dimostrano la forza di Pdl e Lega al Nord, del
centrosinistra nelle zone ‘rosse’ e del terzo polo Fini-Casini-Rutelli al Sud
(oltre il 20%). In caso di elezioni anticipate, quindi, l’esito sarebbe molto
incerto. TUTTI I DATI E LE TABELLE
Mercoledí 18.08.2010 12:40

IL COMMENTO

Il rilevamento è stato effettuato tra il 2 ed il 4 agosto, dopo l’esplosione
della faida interna al PDL e alla creazione di gruppi autonomi FL. In questi
giorni c’è stata una sovraesposizione mediatica del movimento finiano. E’
possibile che il dato sia drogato da ciò e dall’effetto novità. Ad ogni modo va
detto chiaro e tondo, FL, per il momento, è un successo, drena consensi
ovunque, a destra, al centro e a sinistra. Importante chiarire che questo
movimento se facesse una definita scelta di campo perderebbe parte del suo
elettorato e che forse al centro esprimerebbe il massimo. Si attende in
nell’immediato futuro un ridimensionamento, qualcosa già si vede nei sondaggi
che circolano in questi giorni.

Le forze di destra, FN e FT scendono lievemente. Comunque sul punto
percentuale.

Il CDX, con la fuoriuscita di FL (che SP schiera al centro) perde oltre 4
punti. Falcidiato il PDL, colpita la LN, probabile un ritorno al PDL di molti
che precedentemente dichiaravano voto alla LN per via della presenza di Fini.

Il CENTRO si trasforma. Arriva un movimento dall’8% ed ecco che il terzo polo
sboccia. Affaticate UDC e API, la concorrenza di FL si fa sentire.

Il CSX è colpito dalla nascita di FL appena meno del CDX; 2,5 i punti che si
volatizzano, molti voti slittano direttamente, qualcosa si perde per l’aumento
dell’affluenza stimata che riporta al voto delusi di CDX e nuovi elettori di
FL. PD e IDV le più colpite, da entrambi questi partiti notevoli i flussi verso
FL.

Praticamente invariato, rispetto al precedente rilevamento il Movimento 5
Stelle, il movimento di Beppe Grillo ottiene buoni valori al Nord, decorosi
nelle Zone Rosse, ma esiste appena nel Centro-Sud

I partiti di estrazione comunistra come FDS e PCL cedono qualche decimale, FDS
all’2,0%, PCL allo 0,6%.

DETTAGLIO E MACROREGIONI [NORD, ZONE ROSSE, CENTRO-SUD]

DESTRA: 1,1% [1,0%; 1,1%; 1,1%]
FIAMMA TRICOLORE: 0,6% [0,5%; 0,7%; 0,6%]
FORZA NUOVA: 0,5% [0,5%; 0,4%; 0,5%]
 

CENTRODESTRA: 39,8% [48,7%; 31,4%; 35,1%]
POPOLO DELLA LIBERTA’: 28,5% [26,6%; 23,0%; 32,8%]
LEGA NORD: 10,6% [21,7%; 8,0%; 1,0%]
LA DESTRA: 0,8% [0,4%; 0,4%; 1,3%]

CENTRO: 16,6% [13,0%; 12,9%; 21,7%]
FUTURO E LIBERTA’: 8,3% [7,3%; 7,7%; 9,5%]
UNIONE DI CENTRO: 6,2% [5,0%; 4,5%; 8,2%]
ALLEANZA PER L’ITALIA: 1,1% [0,7%; 0,7%; 1,6%]
MOVIMENTO PER LE AUTONOMIE: 1,0% [0,0%; 0,0%; 2,4%]

CENTROSINISTRA: 37,1% [36,1%; 50,5%; 41,8% ]
PARTITO DEMOCRATICO: 24,2% [20,4%; 37,2%; 21,9%]
ITALIA DEI VALORI: 5,9% [4,2%; 5,1%; 7,9%]
SINISTRA E LIBERTA’: 3,9% [2,5%; 3,4%; 5,6%]
LISTA PANNELLA BONINO: 1,2% [1,4%; 1,3%; 1,0%]
PARTITO SOCIALISTA ITALIANO: 0,8% [0,6%; 0,9%; 1,1%]
VERDI: 0,6% [0,6%; 0,6%; 0,5%]
SVP: 0,5% [1,5%; 0,0%; 0,0%]

SINISTRA: 5,1% [5,9%; 5,9%; 3,8%]
MOVIMENTO 5 STELLE: 2,5% [3,7%; 2,4%; 1,3%]
FEDERAZIONE DELLE SINISTRE: 2,0% [1,6%; 2,5%; 2,2%]
PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI: 0,6% [0,6%; 1,0%; 0,3%]

 

LiberoVideo – Video presenti in questa mail
Caricamento …
Si è verificato un errore contattando il server. Riprovare più tardi.
 
YouTube – Video presenti in questa mail
Caricamento …
Si è verificato un errore contattando il server. Riprovare più tardi.

hackFixResize()