GIULIANOVA – E’ stato pubblicato sul sito web del Comune di Giulianova il bando rivolto alle associazioni, cooperative ed enti no profit che intendono richiedere la concessione, in uso temporaneo e gratuito, di locali scolastici per la realizzazione, nel periodo compreso tra il 20 giugno ed il 20 agosto 2020, di Centri estivi non residenziali rivolti a bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria di I° grado, nel rispetto delle linee guida del Dipartimento per le politiche della famiglia – Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Decreto Del Presidente Del Consiglio Dei Ministri 17 Maggio 2020 e dell’ ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 70 del 7 giugno 2020.

Le strutture scolastiche che il Comune metterà a disposizione sono la Scuola dell’Infanzia di via Gobelli e la Scuola Materna “Don Milani”, negli spazi indicati nelle piantine allegate al bando.

“L’obiettivo di questa iniziativa è quello di favorire l’aggregazione, la socializzazione e la crescita dei più piccoli – dichiara la Vice Sindaco Lidia Albani – ottimizzando ed incentivando l’uso delle strutture scolastiche e sostenendo la funzione della scuola come centro di promozione culturale, sociale e civile del territorio, coinvolgendo in tale finalità le nostre realtà associative, cooperative e no profit”.

Associazioni, cooperative ed enti no profit interessati potranno presentare istanza attraverso la compilazione del modulo di domanda allegato al bando, che potrà essere consegnato in busta chiusa recante la dicitura: “Bando per la concessione di locali scolastici per la realizzazione di Centri estivi non residenziali per bambini e ragazzi fascia d’età 6 -14 anni (periodo 20 giugno-20 agosto 2020)”, entro le ore 18.00 del 16 giugno 2020 all’ufficio Protocollo del Comune di Giulianova, in Corso Garibaldi 109, oppure inviato a mezzo plico informatico con documenti sottoscritti digitalmente all’indirizzo pec [email protected]lianova.it.