Roseto, 8 febbraio 2012 –  L’Ente Nazionale per la Protezione Animali (Enpa) ha lanciato diversi appelli ai cittadini delle località colpite dal maltempo. Il primo riguarda i cani, spesso lasciato incatenati al gelo dai loro padroni, invitati a tenere i propri ‘amici’ in luoghi più riparati da questo gelo siberiano. Il secondo appello riguarda i volatili, che a causa dell’urbanizzazione hanno perso molti ripari naturali e fonti di cibo. “

“L’Enpa ha chiesto di lasciare delle briciole di pane o della frutta secca sul davanzale, sul terrazzo o nei parchi pubblici, in modo da rendere più semplice agli uccelli la ricerca del cibo in questi giorni di freddo – spiega il Sindaco Enio Pavone – in questo senso ho chiesto personalmente la collaborazione agli uomini della forestale di Roseto affinché provvedano a depositare becchime e altri generi di alimenti anche nelle zone collinari, perché mentre ci prodighiamo per aiutare i cittadini è giusto avere sensibilità per i piccoli animali che risentono pesantemente di questa situazione di emergenza”.

E intanto la macchina della Protezione civile messa in piedi dall’Amministrazione comunale non si è fermata neanche oggi. La tregua ha consentito di liberare e rendere più agevoli diverse strade di collegamento con le frazioni. Rimangono tuttavia ancora isolate alcune zone particolarmente impervie.  E proprio per aiutare le famiglie rimaste isolate sono in azione i mezzi di Protezione Civile, Croce Rossa, coadiuvati dai mezzi messi a disposizione dell’associazione “4x4 A tutto Gas” di Cologna Spiaggia, dai volontari delle Giacche Verdi di Roseto e da tanti privati cittadini, tra cui il Consigliere comunale Vincenzo Tarquini.

“Tanti privati cittadini hanno messo a disposizione automezzi adeguati per raggiungere le zone più impervie – ha spiegato il Sindaco Pavone – e tanti giovani hanno dato il loro contributo per spalare la neve e liberare i luoghi pubblici come piazze e marciapiedi. Il gruppo dei Carabinieri in congedo sta collaborando fattivamente con oltre dieci volontari coordinati da Dante Massari.

Segnalazioni e richieste di intervento vanno fatte al numero verde 800 25 12 40 e durante la notte allo 085 894 531 a cui risponde il Comando Carabinieri di Roseto.

I nostri mezzi hanno effettuato numerosi interventi – sottolinea il Vice Sindaco Alfonso Montese – La Polizia Municipale ha soccorso un senza tetto a cui è stato dato un posto al sicuro dove dormire, pasti caldi e assistenza.

Grazie al ricovero curato tramite la locale associazione di Croce Rossa presso il centro allestito nella sede dell’Annunziata a Giulianova.

Protezione civile e Cri hanno accompagnato gli infermieri del Distretto sanitario per fare i prelievi a domicilio. Sono state inoltre assicurate le assistenze domiciliari agli anziani su tutto il territorio. oltre alla fornitura di una bombola di ossigeno in una zona completamente isolata di Montepagano, i volontari hanno anche provveduto all’acquisto e consegna di medicinali a diverse famiglie tra Cologna Paese e Montepagano.

Senza contare la consegna di viveri e beni di prima necessità a favore di famiglie completamente isolate in diverse parti del territorio.