L’iniziativa storico-artistica si presenta al pubblico come un ambizioso progetto, nell’ambito delle attività della Associazione Veliero – Riccardo Cerulli, rivolto a giovani artisti, la cui finalità è quella di recuperare, valorizzare e divulgare attraverso opere di pittura paesaggistica, le antiche contrade menzionate all’interno del primo catasto conosciuto dell’epoca moderna riguardante l’allora territorio di Giulia.

 Parallelamente a tale concorso l’Associazione promuove e realizza la trascrizione integrale del Libro degli Apprezzi (1742), atto preliminare del Catasto vero e proprio, con un relativo saggio storico di analisi. Una pubblicazione conclusiva verrà realizzata anche grazie al supporto di lodevoli contributi elargiti da ditte ed aziende locali.

Le opere che saranno selezionate, oltre ad essere pubblicate, a colori ed integralmente, nel volume contenente la trascrizione ed il saggio sul catasto onciario, saranno esposte in anteprima al pubblico, per un periodo ancora da definirsi, presso il Museo d’Arte dello Splendore o presso la sala del Sottobelvedere del Comune di Giulianova e resteranno poi a disposizione del Comune per eventuali altre manifestazioni.

L’evento sarà annunciato con una conferenza stampa nel mese di ottobre 2010, mentre il 12 febbraio 2012, data in cui ricorre l’anniversario di inizio della compilazione dell’Apprezzo del catasto onciario di Giulia (12 febbraio 1742), si terrà la presentazione ufficiale del volume e l’apertura della mostra. Al termine della manifestazione, gli originali delle opere pittoriche saranno donate al Comune di Giulianova ed all’Assessorato alla Cultura affinché siano esposte in maniera continua presso le sale e gli uffici comunali ed essere eventualmente messe in mostra presso scuole o altri luoghi pubblici.

La selezione degli artisti sarà effettuata da una giuria di esperti, presieduta dal noto e stimato maestro Pino Procopio coadiuvato dai docenti di Disegno e Storia dell’Arte del Liceo Scientifico “M. Curie” di Giulianova, sulla base di un bozzetto riguardante una delle antiche contrade casualmente assegnata al momento della iscrizione. Gli artisti saranno premiati con una targa e verrà rilasciato un attestato di partecipazione con merito da parte della Associazione promotrice.

Bando del Concorso

Art. 1 – Il Concorso

L’Associazione Culturale “Veliero – Riccardo Cerulli”, con il patrocinio del Comune di Giulianova, allo lo scopo di far conoscere e promuovere la storia del territorio, valorizzandone la ricchezza di antichi nomi e toponimi, indice e organizza il I Concorso di Pittura dal titolo “Giulia nel Catasto onciario”, sul tema “le antiche Contrade nel tenimento di Giulia”.

Art. 2 – Requisiti per la partecipazione alla selezione preliminare

La partecipazione al Concorso è aperta a giovani artisti. Si può partecipare con un solo bozzetto (dimensioni cm 30×21, A4) avente per tema una delle contrade casualmente estratta al momento della iscrizione; è lasciato libero l’uso di qualsiasi supporto e di ogni tipo di tecnica ed espressione artistica purché si rispetti, nell’ambito della inventiva artistica, la contestualizzazione tematica (paesaggio settecentesco, modi di vivere, tecniche di coltivazione, aspetti urbanistici, stato delle abitazioni, paesaggio rurale ed urbano in genere, abiti e utensili, mezzi di trasporto, etc.). I bozzetti saranno oggetto di valutazione da parte di una qualificata giuria; i risultati della selezione preliminare saranno resi noti entro il mese di aprile 2011.

Art. 3 – Quota di partecipazione

La quota di partecipazione è di € 20,00 (venti) a iscritto (che può valere come quota associativa per l’anno 2010 e che verranno utilizzate per le varie spese di segreteria).

Per i soci dell’Associazione la quota di partecipazione prevista è di € 10,00 (dieci) a iscritto.

Art. 4 – Modalità di partecipazione

Per partecipare al Concorso è sufficiente inviare via e-mail all’indirizzo [email protected] o contattare il Direttivo della Associazione (tel. 328 3427460; 338 9211217), entro e non oltre il 31 dicembre 2010, comunicando i propri dati anagrafici, numero telefonico ed eventuale e-mail.

Art. 5 – Tempi e consegna delle tele

Gli artisti selezionati verranno chiamati a partecipare ad una riunione informativa in cui si concorderanno i tempi per realizzare le tele (dimensioni 30x40cm o 40x30cm) ed il termine per la consegna delle stesse. In proporzione al numero degli artisti selezionati, saranno assegnate, ad estrazione ragionata e casuale, un numero di Contrade da paesaggiare (al massimo quattro) a ciascun partecipante; ciascuna Contrada darà anche il rispettivo nome all’opera pittorica.

Art. 6 – Premi

Verranno premiati con una targa tutti gli artisti partecipanti e verrà inoltre rilasciato un attestato di partecipazione con merito.

Art. 7 – Responsabilità

Il Comune di Giulianova e gli organizzatori del Concorso, pur assicurando la massima cura e custodia delle opere pervenute, declinano ogni responsabilità per eventuali furti, incendi o danni di qualsiasi natura alle opere o persone che possano verificarsi durante tutte le fasi della manifestazione. Ogni eventuale richiesta di assicurazione va sottoscritta dall’autore stesso.

Art. 8 – Accettazione

La partecipazione alla I Edizione del Concorso di Pittura “Giulia nel Catasto onciario” implica la conoscenza e la totale accettazione del presente regolamento.

Art. 9 – Consenso

Ciascun candidato autorizza espressamente gli organizzatori a trattare i dati personali trasmessi ai sensi della legge 675/96 (legge sulla privacy) e successive modifiche, D.lgs. 196/2003 (Codice privacy), anche ai fini dell’inserimento in banche dati gestite dalle persone suddette.

Giulianova, lì 22 ottobre 2010                                                           Il Presidente dell’Associazione

                                                                                                             “Veliero – Riccardo Cerulli”

 

                                                                                                                 prof. Andrea Palandrani

 

Per ulteriori informazioni: 328 3427460; [email protected]

COMUNICATO STAMPA

Ass. Veliero-riccardo cerulli presenta

Concorso di pittura sul Catasto di Giulia del ‘700

L’Associazione Culturale Veliero – Riccardo Cerulli con il Patrocinio del Comune di Giulianova, presenta il I Concorso di pittura dal titolo“Giulia nel Catasto Onciario”, manifestazione rivolta a giovani ed emergenti artisti al fine di integrare l’opera di trascrizione del prezioso documento catastale (Libro degli Apprezzi, 1742) con opere pittoriche (paesaggi) riguardanti le antiche Contrade del tenimento di Giulia nel Settecento, molte delle quali oggi dimenticate. Le opere (a tecnica libera) degli artisti selezionati come da apposito bando (consultabile sul sito www.informagiovanigiulianova.it ) oltre ad essere pubblicate in un volume (sponsorizzato da sensibili ditte e aziende locali), saranno esposte al pubblico presso il Museo d’Arte dello Splendore o presso il Sottobelvedere del Comune di Giulianova, per poi essere donate alla Amministrazione civica ed eventualmente posizionate negli uffici e nei locali comunali. Il giorno 22 ottobre 2010 alle ore 16 c/o i locali di “Palazzo Re” a Giulianova, corso Garibaldi, si terrà una conferenza stampa di presentazione dell’evento da parte del Presidente della Associazione prof. Andrea Palandrani. Per informazioni: [email protected]

 

 

 

 

 

Possibili ARTISTI

 

 

 

Ilenia Paesani

Federica Camplese

Antonio Atella

Giudo Iampieri

Stefano Minelli

Alessio Rota

Bruna Di Massimo Simonetti

Elisa Vaccarini

Lucio Monaco

Osvaldo De Fabiis

Alfredina Gasbarroni

Angela e Susanna

Mariano Pesacane

Cecilia Cossentino

Giorgio Mancinelli

Manuelita Iannetti

Jessica Montebello

Ileana Patacca

Serena Vallese