Editor's Rating

GIUALIANOVA – “Buona Festa della Mamma” a quante lo sono biologicamente, ma anche spiritualmente e moralmente. Estendendo il concetto di maternitĂ ,  l’ Amministrazione Comunale, nel giorno che le festeggia,  augura una serena domenica alle mamme e a tutte le donne.
Ieri pomeriggio, il Vice Sindaco Lidia Albani, non a caso, ha partecipato, insieme alla Commissione Pari OpportunitĂ ,  nel Campo “Massi” di Zona Orti, al “Mamma Day”, iniziativa organizzata da Federcasalinghe, Ecologica G,   con il Patrocinio della CittĂ  di Giulianova. La presidente di Federcasalinghe Abruzzo Anna FiorĂ  Frattaroli, e con lei l’associata giuliese Patrizia Pomante, hanno sottolineato l’importanza della presa di coscienza dei propri diritti e dell’ insostituibile ruolo di quante si occupano della famiglia, in via esclusiva o conciliando casa e lavoro. Importante, per tutte,  prevenire gli incidenti domestici e dotarsi di una copertura assicurativa. Il Vice Sindaco Lidia Albani ha inviato a riflettere su quanto le mamme siano state fondamentali nel mantenimento del benessere materiale ed emotivo della famiglia, durante la pandemia. La psicologa e terapeuta Nicoletta Maggitti ha evidenziato alcuni aspetti del lavoro svolto dalle donne su un doppio binario, quello  familiare, appunto,  e quello esterno.  “Sono state le donne – ha detto il Vice Sindaco Lidia Albani – a subire gli effetti piĂč pesanti della crisi occupazionale causata dall’emergenza sanitaria. I finanziamenti europei e nazionali per agevolare l’imprenditoria femminile sono un’opportunitĂ , in questo senso,  che va assolutamente colta. Un pensiero particolare, infine, lo dobbiamo alle mamme e alle donne ucraine che vivono questa ricorrenza con un’ ombra sul cuore e una quotidianitĂ  dolorosa”.