“Il ragionamento che va fatto dai cittadini, anche quelli meno addentri alle vicende politiche è molto semplice ed è tutto rivolto al  Partito Democratico di Giulianova.

Partito di maggioranza e di governo in città il quale invita il  primo cittadino a lasciare la propria carica anzitempo e quindi, di fatto inducendolo a contravvenire a quel patto sottoscritto con i CITTADINI TUTTI, e non solo del PD, al momento della sua proclamazione a sindaco.

Ora il punto da sottolineare, a mio avviso è questo.

Non mi interessa quello che farà Francesco Mastromauro e non interessa a nessuno ora.

Ci si deve mettere nell’ottica di un cittadino giuliese, non importa se di destra o di sinistra o comunque la pensi, che si vede trascinato, in un momento non particolarmente felice in generale ed in particolare per l’ente comunale, in una situazione interna ad una parte e ad un  partito, il PD, il quale preferisce anteporre il piccolo interesse di bottega a quello generale indicando la strada delle dimissioni.

Stiamo ai fatti.

Qui c’è un fatto, Il Partito Democratico di Giulianova non merita ulteriore fiducia, perché oggi, ancora una volta se ce ne fosse bisogno, si dimostra PARTITO IRRESPONSABILE.”

 

Gianluca Antelli