Editor's Rating

ROSETO – Lavori per favorire il drenaggio delle acque che, troppo spesso, allagano la pista ciclabile nel tratto del Lungomare Nord di Roseto degli Abruzzi. È stato concluso nelle scorse ore l’intervento che andrĂ  a mitigare uno dei problemi che affliggono la mobilitĂ  ciclistica in cittĂ  nei giorni di forte maltempo. Il lavoro Ăš stato caratterizzato da una trivellazione di diversi metri che permetterĂ  di raccogliere meglio le acque in caso di pioggia, favorendo il loro deflusso nel terreno.

“PiĂč volte, dai banchi dell’opposizione, abbiamo evidenziato come un tratto importante della pista ciclabile della nostra cittĂ , nella zona nord, presentasse questa criticitĂ  durante temporali e acquazzoni e ora, in qualitĂ  di amministratori, siamo intervenuti. Questo intervento permetterĂ  di limitare, in futuro, ristagni di acqua che in determinate occasioni raggiungevano i dieci centimetri di altezza â€“ affermano il Sindaco Mario Nugnes ed il Vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici Angelo Marcone â€“ non potendo realizzare, ad oggi, sistemi di regimentazione delle acque definitivi con un canale di scarico dedicato, la trivellazione profonda diversi metri rappresenta l’unica soluzione possibile”.

“Una soluzione â€“ spiegano gli amministratori rosetani – che permetterĂ  all’acqua in eccesso di essere drenata e assorbita dal terreno senza creare disagi alla circolazione e alla mobilitĂ  ciclistica. Questo Ăš uno dei tanti lavori che l’Amministrazione comunale di Roseto ha seguito, ed intende seguire in futuro, per risolvere tante problematiche segnalate dai cittadini. Opere come queste, in questo caso ereditata, ma mai realizzata dalla precedente Amministrazione, hanno l’obiettivo di risolvere piccole situazioni presenti a Roseto come nelle frazioni, raccolgono pienamente la missione che ci siamo dati e l’impegno preso con i cittadini: quello del fare!”.