GIULIANOVA – Gli Enti sovracomunali possono fare ciò che vogliono a Giuliuanova? Sembrerebbe di sì da come si comportano l’Enel e le Ferrovie. L’Ente elettrico per due giorni ha paralizzato intere zone della città, togliendo l’energia dalle 9 alle 16-16,30 del pomeriggio, creando una serie di disagio incredibili. Il primo caso si è registrato il 2 novembre quando ad essere penalizzata è stata la zona di via Galilei, proprio dov’è concentrato il maggior numero di aziende industriali ed artigianali, oltre a tantissime abitazioni. Le proteste sono state unanimi sia per la lunga interruzione (non è possibile tra l’altro stare così tempo al buio dovendo convivere con le scosse di terremoto). Ci hanno anche segnalato che l’energia non è stata ripristinata secondo l’orario annunciato ma si è andati oltre, Non solo ma in alcuni casi è tornata ad intermittenza. Scrive un residente: <Oggi 2 novembre 2016,siamo stati senza energia elettrica dalle ore 9 alle ore17 circa. Ebbene, da quando hanno ripristinato la corrente, sono dieci volte che quest’ultima non fa altro che andare e venire. Vorrei sapere proprio che tipo di lavoro o aggiustamento hanno fatto> . La ristorante di un locale scrive: <
Qui da noi abbiamo continui sbalzi. non sappiamo che fare!! Bruciano schede elettroniche, saltano macchinari, è un casino!> In molti aggiungono che hanno dovuto staccare il pc ed i televisori e chiedono se qualcuno ha chiamato l’Enel. Ecco la risposta: <
Ho chiamato! Purtroppo dall’altra parte non c’è un interlocutore con cui parlare, c’è il solito maledetto disco che ti fa digitare 1….2.. e alla fine dicono ” il guasto sarà ripristinato entro le ore”…> Il titolare di una stazione di servizio ha aggiunto: <Questo ha provocato altri danni alle apparecchiature elettroniche, non ce la facciamo più> E c’è chi ricorda : <Abbiamo ancora aperto il contenzioso per i danni subiti la volta scorsa. Purtroppo ancora non si cava un ragno dal buco!> Ed ancora: <Ci prendono per i fondelli, adesso basta, domani chiamo l’avvocato>. E ieri la situazione si è ripetuta a Colleranesco, stop all’ energia elettrica dalle 9 alle 16 Interessate le zone della via Nazionale per Teramo,via Filetto ,via del fiume, traversa Parere ed altre singole abitazioni., E ieri è stata anche una giornata di pioggia forte
Le Ferrovie sembrano comportarsi allo stesso modo. Annunciano con grande enfasi che si faranno i lavori di ammodernamento della stazione giuliese ed invece, dopo un avvio abbastanza celere ma senza risultati concreti, i lavori sono stati bloccati con l’inizio dell’estate e non sono più ripresi. Ed era stata invece annunciata la realizzazione di un ascensore ai binari due e tre, da sempre richiesto soprattutto per i problemi che le scale arrecano ai diversamente abili. Il Comune non deve dire niente a nessuno?