Progresso Giuliese interviene sui rimborsi per i danni causati dalla neve ed in particolare sulla risposta del vice sindaco Filipponi;
“Avremmo voluto evitare di sottolineare l’ennesimo errore dell’Amministrazione Comunale, ma dopo aver letto la risposta dell’Assessore Filipponi abbiamo ritenuto necessario puntualizzare quanto segue”.
“Sicuramente il vice sindaco avrebbe fatto meglio a tacere…” sottolineano i tre consiglieri ” ci vuole maggiore rispetto ed umilta’ verso i cittadini soprattutto quando si sbaglia… E l’errore in questo caso e’ stato talmente evidente che nessuna risposta sarebbe comunque riuscita ad attenuarne la gravitĂ ”.

La dinamica dei fatti, tra l’altro e’ ancor piu’ paradossale laddove si consideri che alcuni giorni prima il Direttore di Radio G Francesco Marcozzi, accortosi che gli altri Comuni dal 6 marzo avevano invitato i propri concittadini a presentare domanda da inoltrare alla Regione per i danni subiti dalle ultime nevicate, lanciava un accorato appello agli amministratori, invitandoli a telefonare per avere una risposta, stante l’imminente scadenza per la presentazione.

L’unica risposta pervenuta e’ stata “stiamo lavorando”…
E’ strano che nessun amministratore, solitamente pronto ad intervenire quotidianamente alla Radio per inutili proclami, abbia dato, come giusto, un’ immediata risposta.
La verita’ e’ che nessuno sapeva cio’ che gli altri Comuni avevano gia’ pubblicato giorni prima e nessuno si e’ subito interessato ed attivato per dare la possibilita’ ad altri cittadini di denunciare e sperare di ottenere un risarcimento per i danni provocati dalla neve!!
Forse agli amministratori sfugge che, per il bene della città bisogna esserci anche il sabato e la domenica… 
 
A questo punto, stante gli scarsi risultati ottenuti e l’inefficenza piĂč volte dimostrata, non ci resta che sperare nella continua attenzione e nel lavoro solerte del Direttore Marcozzi con espresso invito al Sindaco di affidare a lui la delega inerente il reperimento dei fondi. 
Sicuramente oggi, a ringraziarlo sarebbero piĂč di 15 cittadini…  
Progresso giuliese