Gravi eventi meteorologici con fenomeni alluvionali che hanno interessato il territorio della Provincia di Teramo, Pescara ed altri comuni della Regione Abruzzo nei giorni 11, 12 e 13 novembre. Ricognizione dei danni per il riconoscimento dello “Stato di Emergenza”.

La Provincia di Teramo, con nota del 26.11.2013, acquisita al protocollo del Comune di Giulianova in pari data, richiede ai Comuni, entro e non oltre il 2 dicembre 2013, la ricognizione dei danni subiti al patrimonio pubblico e a quello privato a seguito dell’evento meteorologico verificatosi nei giorni 11, 12 e 13 novembre2013. Va sottolineato come, nella nota della Provincia di Teramo, sia specificato che “tale rendicontazione viene effettuata, al momento, ai soli fini della determinazione speditiva degli scenari di danno e non costituisce per il patrimonio pubblico e privato certezza di ristoro”.

Relativamente ai danni subiti dai soggetti privati, la ricognizione viene effettuata attraverso la compilazione, in tutte le sue parti, di un’apposita scheda (Allegato B4 – scheda P privati) da consegnare al protocollo generale del Comune di Giulianova, in corso Garibaldi 109, o da spedire tramite posta elettronica certificata all’indirizzo: [email protected]” style=”font-family:Arial, Helvetica;font-size:12px;color:rgb(46, 75, 155)”>[email protected], entro e non oltre le ore 10 di lunedì 2 dicembre 2013. Si tratta di un notevole impegno da parte degli uffici tecnici dal momento che i dati ottenuti dovranno essere immediatamente raccolti in un’unica scheda riepilogativa e trasmessi in giornata agli uffici provinciali. Impegno resosi necessario, visto il poco tempo a disposizione, al fine di consentire al maggior numero possibile di cittadini di accedere agli eventuali rimborsi.

L’Allegato A4 – scheda privati e la nota della Provincia di Teramo possono essere scaricati nella home page del sito istituzionale del Comune di Giulianova all’indirizzo www.comune.giulianova.te.it.