Nel pomeriggio di domenica 12 settembre, abbiamo individuato uno sversamento continuo di gasolio in mare proveniente da sotto la banchina, in corrispondenza di un deposito di carburanti per imbarcazioni sito nel Molo Nord del porto di Giulianova.
 

La puzza del gasolio fuoriuscito era notevolmente percepibile nel molo e la macchia si era già estesa per decine di metri.
Abbiamo avvisato immediatamente la capitaneria di porto, che ha uffici proprio nell’angolo del molo, che ha riscontrato il problema effettuando un prelievo di acqua già notevolmente oleosa.
E’ stato sconcertante rilevare che nei gabbiotti di Agip e Api e nemmeno nella colonnina di rifornimento non erano presenti le informazioni e dei numeri di telefono per segnalazioni guasti e/o emergenze.
Nemmeno gli addetti della Capitaneria di Porto sapevano chi fosse il responsabile o, comunque, il riferimento da contattare per la gestione dell’impianto di rifornimento carburanti.
L’incidente è stato risolto ieri (lunedì 13) mattina. Nel pomeriggio, la macchia non era più visibile perchè già diluita nell’acqua.

Abbiamo effettuato richiesta ma, al momento, la Capitaneria di Porto non ha ancora rilasciato la versione ufficiale dell’incidente.


Comitato Abruzzese Difesa Beni Comuni
Via Terranova, 4 – 64018 Tortoreto (TE)
Tel. 08614730894, Fax 08614731196
E-Mail
[email protected]
www.no-petrolio-abruzzo.com